HOME PAGE analisi tecnica avanzataaggiungi iaconet.com ai tuoi preferiti

imposta iaconet.com come pagina iniziale

Cerca nel sito nel web
 Iaconet.com | assicurazioni | mutui online | prestiti online | covered warrant | glossario finanza |    

analisi tecnica di basetecnica di base
  Indice corsi & lezioni
  Home tecnica avanzata
  grafici e figure
  le tendenze in analisi
  i grafici in analisi
  trend e congestione
  la tendenza avanzata
  la congestione avanzata
  gli indicatori in analisi
  indicatori di tendenza
  utilizzo degli indicatori
  la forza relativa
  lettura forza relativa
  coefficienti alfa & beta
  calcolo coefficente beta
  calcola coeffic. beta 2
  calcolo coefficiente alfa

Analisi tecnica avanzata di borsa - le fasi del ciclo : accumulazione
espansione riaccumulazione distribuzione flessione redistribuzione



Lo sviluppo di un ciclo completo di mercato passa attraverso una serie di fasi, rigorosamente classificate sotto il profilo teorico, che caratterizzano situazioni specifiche individuabili in un massimo di sei fasi. Qunidi possiamo individuare :
1) una fase di "accumulazione" durante la quale le "mani forti" rastrellano grossi quantitativi di titoli evitando accuratamente di fare pressione sui prezzi che, quindi, si muovono lateralmente all'interno di minimi e massimi pressoché costanti per qualche tempo;
2) una fase di "espansione" durante la quale gli stessi protagonisti dell'accumulazione, avendo rastrellato ingenti quantitativi di titoli, considerano giunto il momento di fare pressione sulle quotazioni per accrescere il valore dei loro acquisti; a questi soggetti si aggiungono sia coloro che si accodano alla tendenza rialzista appena iniziata che gli scopertisti i quali si affrettano a chiudere le loro posizioni;
3) una o più fasi "riaccumulazione" caratterizzate da prese di beneficio e da eventuale riassunzione di posizioni lunghe sia da parte dei precedenti soggetti che da parte di nuovi arrivati;
4) una fase di "distribuzione", che segna il culmine della precedente fase di espansione, caratterizzata dalla liquidazione delle posizione lunghe con contestuale sostegno delle quotazioni;
5) una fase di "flessione" caratterizzata dalla prevalenza delle posizioni ribassiste e dalla liquidazione delle posizioni lunghe precedentemente assunte;
6) una o più fasi di "redistribuzione" che interrompono temporaneamente la fase di flessione alle quali segue una nuova fase di "accumulazione" che fa ripartire il ciclo.



L'identificazione delle varie fasi di mercato, interessante sotto il profilo teorico, lo è un pò meno sotto l'aspetto pratico sia per la difficoltà, e spesso l'impossibilità, di determinare lo stato corrente prima che il successivo si sia chiaramente sviluppato e sia per l'impossibilità di prevederne in anticipo violenza e durata. La classificazione, tuttavia, ci permette di individuare due ben distinte dinamiche di mercato : la tendenza (espansione e flessione) e la congestione (accumulazione e distribuzione) che saranno ogetto di trattazione separata online.
Anche in questo caso si tratta, purtroppo, di una distinzione che sposta i termini del problema ma non fornisce chiare indicazioni risolutive.
Sarà infatti necessario attendere che l'evoluzione abbia fatto gran parte del suo corso prima di poter correttamente classificarne lo stato.
Non si tratta, d'altrocanto, di pura questione terminologica dal momento che, a ciascuna delle due fasi, devono corrispondere ben precisi atteggiamenti operativi. Nel caso di tendenza definita, cioè, si asseconda il mercato muovendosi in sintonia con la sua direzione; nel caso di congestione, invece, si tenta di cogliere minimi e massimi di movimenti minori operando, sostanzialmente, in controtendenza.




iaconet.com® è un marchio registrato Copyright . Tutti i diritti sono riservati.
Per info: e-mail  Leggi le nostre note legali & condizioni di utilizzo  Sede legale in caltanissetta ( Italy )